Insalata d’orzo e verdure

Insalata d'orzo e verdure 6

L’insalata d’orzo e verdure è un ottima alternativa al classico riso alla greca o alla pasta fredda, è un piatto adatto ai pranzi estivi si può portare al mare per un pasto sotto l’ombrellone, in ufficio o a casa . Ho condito l’orzo con melanzana, zucchina, peperone, pomodorini e foglie di basilico. Questo piatto è un mix tra un piatto di verdure e un primo piatto a base di carboidrati (l’orzo perlato), potete aggiungere anche del formaggio leggero tipo feta per condire l’orzo o comunque potete sbizzarrirvi come meglio credete nell’aggiungere o variare gli ingredienti.

Ingredienti

  • 160 gr di orzo perlato;
  • 1 zucchina;
  • 5 pomodorini ciliegina;
  • 1 piccola melanzana;
  • 1 peperone;
  • 4 foglie di basilico;
  • olio;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

  1. Lavate accuratamente le verdure, tagliate a fette la melanzana, la zucchina e il peperone. I pomodorini invece tagliateli a dadini e riponeteli in una terrina;
  2. Grigliate le verdure tagliate a fette, condite con sale, pepe ed olio. Tagliate a striscioline le verdure grigliate e aggiungetele ai pomodorini nella terrina;
  3. Cucinate l’orzo perlato in acqua leggermente salta, scolate ed unite alle verdure;
  4. Condite l’insalata d’orzo e verdure con olio, sale, pepe e faglie di basilico spezzettate;
  5. Mangiate l’orzo a temperatura ambiente, dopo averlo fatto riposare in fiorifero per qualche ora.

ALTRE RICETTE CHE TI POTREBBERO PIACERE

Melanzana con quinoa al basilico La ricetta di oggi è un piatto vegetariano, adatto anche per i vegani, melanzana con quinoa al basilico. La melanzan...
Rigatoni con melanzana, pomodorini e moz... Questo piatto di rigatoni con melanzana, pomodorini e mozzarella mi ricorda molto l'estate, però è un piatto che si ...
Pasticcio di melanzane Il piatto che vi propongo oggi è un pasticcio di melanzane e ragù di salsiccia, a cui ho aggiunto della ricotta. Per...
Risotto ai peperoni Dramma ieri sera sono tornata a casa e mi sono accorta che dovevo usare la stracciatella, perché scadeva il giorno d...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.