Tartare di salmone selvaggio

tartare si salmone selvaggio 8

Ieri mattina passeggiando per il mercato ho visto nel banco del pesce un bel filetto di salmone selvaggio e così ho deciso di prenderlo per fare una tartare ed accompagnarla con una salsa guacamole, preparata con avocado, pomodorini e cipolla rossa, il tutto condito con succo di lime, olio extra vergine di oliva ed un pizzico di sale. Ho accompagnato la tartare con crostini caldi ai 5 cereali.

Vi raccomando la massima attenzione nella pulizia dell’avocado, sono un frutto difficile da trattare: forma insolita (ovale), un nocciolo durissimo e una polpa quasi di burro. Per questo per pelarli basta un coltello da burro o, per i meno avventurosi, un cucchiaio. Evitate coltelli affilati!

Ingredienti per una tartare di salmone selvaggio

  • filetto di salmone selvaggio (100 gr a persona);
  • 1 avocado maturo;
  • 3 pomodori datterini;
  • 1 cipollotto;
  • 2 lime;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale;
  • pane ai 5 cereali.

Procedimento

  1. Come prima cosa prepariamo la salsa guacamole. Lavate l’avocado, tagliatelo a metà e togliete la buccia. Mettete la polpa di avocado in una ciotola, irrorare con il succo di un lime e poi schiacciate la polpa con una forchetta, deve diventare una crema;
  2. Tagliate i pomodorini a dadini e metteteli in un  colino con un pizzico di sale. Tritate finemente il cipollotto. Unite il cipollotto e il pomodoro alla polpa di avocado. Condite con un filo di olio ed un pizzico di sale;
  3. Fate riposare la salsa in frigorifero per 1 ora circa. Risciacquate il salmone sotto l’acqua corrente, asciugate (se c’è la pelle staccatela). Con un coltello ben affilato tagliate prima il filetto a fettine sottili e poi ogni fettina a dadini, infine sminuzzate anche i dadini in pezzi più piccoli;
  4. Condite la tartare di salmone selvaggio con il lime spremuto, un filo di olio extra vergine di oliva ed un pizzico di sale;
  5. Tagliate il pane a fettine e scaldatelo al forno o in un tostapane. Servite la tartare dandogli forma con uno stampino. Accompagnate con la salsa guacamole e i crostini caldi.

 

ALTRE RICETTE CHE TI POTREBBERO PIACERE

Baccala mantecato Solitamente compro lo stoccafisso secco (di qualità ragno) e lo cucino in più modi, ma ne tengo sempre un po' da far...
Tartare di gamberi e frutto della passio... Se volete preparare un'antipasto che lasci senza parole i vostri ospiti provate a fare una tartare di gamberi e frut...
Sarde ripiene Questa ricetta di sarde ripiene è una delle ricette che più apprezzo tra quelle che mia nonna mi prepara. Se devo es...
Tartare di tonno Per San Valentino ho preparato come antipasto una tartare di tonno su una base di riso venere e salsa guacamole. Per...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.