Torta paradiso

torta paradiso 9

La torta paradiso, è un dolce che solitamente preparo per mio papà, é uno dei suoi dolci preferiti. La mia ricetta è leggermente diversa rispetto a quella tradizionale. Il risultato è una torta molto soffice perché fatta con la fecola di patate e caratterizzata da un colore giallo intenso, dovuto all’abbondante uso di tuorli d’uovo. Importante per la buona riuscita della torta è usare ingredienti a temperatura ambiente.

Ingredienti

  • 22o gr di fecola di patate;
  • 5 tuorli e 2 uova intere;
  • 150 gr di zucchero a velo;
  • 200 gr di burro;
  • un pizzico di sale;
  • essenza di vaniglia;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Procedimento

  1. Come dicevo per la riuscita  della torta è importante usare uova e burro a temperatura ambiente affinché non si formino grumi nell’impasto. Tagliate a dadini il burro e lavoratelo con 120 gr di zucchero a velo e un pizzico di sale fino ad ottenere una crema;
  2. Aggiungete alla crema le due uova intere continuando a mescolare (potete usare una frusta o uno sbattitore elettrico), di seguito unite i tuorli e l’essenza di vaniglia;
  3. Setacciate la fecola di patate, il lievito ed unite alla crema ottenuta. Mescolate a lungo e quando il composto è perfettamente omogeneo, spostatelo in uno stampo imburrato ed infarinato;
  4. Cucinate in forno preriscaldato a 170 gradi per 40 minuti. Sfornate, lasciate che si raffreddi  e infine spolverizzate con lo zucchero a velo.

ALTRE RICETTE CHE TI POTREBBERO PIACERE

Biscotti di Halloween Visto che tra poco è Halloween vi propongo dei biscotti da preparare a casa, semplici e buoni, fatti con una base di...
Alfajores con dulce de leche Oggi vi propongo dei dolcetti tipici dei paesi sudamericani, in particolare dell' Argentina e dell'Uruguay, gli alfa...
Torta di pesche caramellate La torta di pesche caramellate che vi propongo oggi, è un dolce facile e rapido da preparare, in quanto potete preparare...
Torta di carote La torta di carote è un dolce perfetto per fare colazione e adatto sia a grandi che piccini. La versione che vi prop...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.