Zuppa di pesce

zuppa di pesce 15

La ricetta di oggi è una la zuppa di pesce preparata con calamari, mazzancolle, pesce spada e coda di rospo. Non ho preparato la zuppa nel modo classico, diciamo che è una mia variazione, non volevo una zuppa molto liquida, ma bella densa, io ho aggiunto pochissimo brodo di pesce…considerate che il pesce che ho scelto ha una polpa compatta e non si sfilaccia nella zuppa. Se vi garba potete mettere anche qualche conchiglia (vongole e cozze)…io vi consiglio di preparare la zuppa con il pesce fresco che trovate nella vostra pescheria senza essere troppo rigidi verso la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 6 calamari;
  • 100 gr di mazzancolle;
  • 1 fetta di pesce spada;
  • 1 filetto di coda di rospo;
  • 2 carote;
  • 1 gambo di sadano;
  • 1 scalogno;
  • 2 spicchi di aglio;
  • prezzemolo qb;
  • 200 gr di pomodori ciliegino;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 1 peperoncino;
  • sale;
  • pepe;
  • olio extravergine di oliva;
  • 4 fette di pane casereccio.

Procedimento

    1. Come prima cosa da fare per preparare la zuppa di pesce è fare un soffritto di cipolla, sedano e carote. Cucinate il soffritto tagliato grossolanamente con un filo di olio per alcuni minuti, quindi tenete da parte e frullate bene il tutto;
    2. Lavate sotto l’acqua corrente i calamari, poi con le mani staccate delicatamente la testa dal mantello e tenetela da parte. Una volta estratta la testa, sempre con le mani, cercate la penna di cartilagine trasparente che si trova nel mantello ed estraetela delicatamente, quindi estraete le interiora dal mantello;
    3.  Passate quindi ad eliminare la pelle esterna: incidete con un coltellino la parte finale del mantello, quel tanto che basta per prendere un lembo della pelle e tirate via completamente il rivestimento con le mani o aiutandovi con un coltellino;
    4. A questo punto in una pentola capiente (magari in terracotta) rosolate due spicchi con un filo di olio, dopo due minuti, unite i calamari tagliati a listarelle e cucinate a fuoco dolce;
    5. Nel frattempo risciacquate le mazzancolle, eliminate testa, le zampette e il carapace e la coda. A questo punto incidete il dorso e con uno stecchino sfilate le interiora (il filino nero);
    6. Aggiungete le mazzancolle ai calamari e continuate la cottura. Infine risciacquate il trancio di pesce spada e di coda di rospo. Eliminate la pelle e tagliate a pezzetti, quindi aggiungente anche questi in padella. Se non avete ancora tolto gli spicchi di aglio fatelo;
    7. Dopo due minuti sfumate con del vino bianco. Tagliate i pomodori a pezzetti, dopo averli lavati. Unite i pomodori e il soffritto tenuto da parte al pesce, allungate il tutto con del brodo preparato con gli scarti di carapace e verdure;
    8. Cucinate la zuppa di pesce sempre a fuoco dolce per 25-30 minuti, aggiustate di sale e pepe e insaporite con del prezzemolo tritato e del peperoncino;
    9. Servite la zuppa accompagnata con dei crostini di pane casereccio abbrustolito e un filo di olio a crudo.

ALTRE RICETTE CHE TI POTREBBERO PIACERE

Paccheri con pesce spada Il pesce spada è il protagonista della ricetta di oggi, un primo piatto saporito, ma allo stesso tempo delicato, dei...
Pasta con pesce spada e melanzana   Sabato sera ho preparato una cenetta di pesce. Di antipasto ho preparato una tartare di salmone selvaggio ...
Mezzi rigatoni con melanzana e sgombro Ieri sera ho improvvisato una pastasciutta davvero buona con quello che ho trovato tra la mia dispensa e il frigorif...
Pasta al forno con melanzane e pomodoro Oggi per cambiare ho preparato della pasta al forno con melanzane e pomodoro, gratinata con formaggio di tre tipi: p...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.